2 ragazzi hanno girato un video nell’Area 51 e lo hanno diffuso in rete. Scoperte SHOCK

888

Due ragazzi hanno girato un video dell’interno dell’Area 51 e lo hanno diffuso in rete.

(Video in fondo all’articolo)

L’incidente di Roswell e l’Area 51 sono tra i misteri che riguardano gli alieni più affascinanti del nostro secolo, anche perché ancora oggi, dopo circa 50 anni, nessuno è riuscito a darne una spiegazione certa. Un’ ultima ipotesi è stata avanzata da Raymond Szymanksi, un ex ingegniere della WPAFB, che nel suo libro spiega che gli alieni dopo l’impatto di Roswell in Mexico sono stati trasportati in una base segreta nell’Ohio. Anche due cacciatori di UFO,Tim e Tracey Doyle,si sono appostati di fronte alla base per cercare di carpirne i segreti. Andiamo, quindi, a vedere nel dettaglio la vicenda.

Gli alieni e l’Area 51

I due cacciatori di UFO,Tim e Tracey Doyle, hanno portato delle fotocamere con lenti telescopiche specializzate, sulla cima di Tikaboo, una montagna che si trova di fronte all’Area 51, una base misteriosa ed estremamente protetta, collocata all’interno del deserto del Nevada.

Le immagine ottenute e pubblicate sul loro canale YouTube mostrano solo quella che sembra essere una torre d’acqua, diversi complessi e veicoli in movimento, ma non c’è alcun segno della presenza di UFO o di qualche attività aliena. E’ proprio su questa base che si sono formulate molte teorie cospirazioniste che riguardano l’incidente di Roswell e il trasferimento dei corpi degli alieni proprio in questa base per nasconderli e studiarli. I teorici del complotto sarebbero convinti nell’incidente di Roswell del 1947 si sarebbero schiantati dei dischi volanti. I resti delle astronavi come pure i cadaveri degli alieni sarebbero stati portati nell’Area 51 per essere studiati e analizzati lontano dal clamore dell’opinione pubblica. Un’altra teoria suggerirebbe che gli scienziati degli USAF avrebbero anche cercato di copiare la tecnologia aliena per creare avanzate navicelle spaziali.

La teoria che gli alieni siano già arrivati sul nostro pianeta e siano tra di noi è sempre più popolare.

Ma che cos’è l’Area 51

L’Area 51 è una base utilizzata dalle autorità dell’Aeronautica Americane dal 1955. La segretezza in questa base è massima, è fortemente protetta da guardie armate e nessuno vi può entrare se non si dispone di un livello di sicurezza superiore. Il governo degli Stati Uniti non ha mai ammesso la sua esistenza fino al 2013, poiché ha dovuto rilasciare una parte di documenti per la richiesta continua della libertà di informazione. Anche Hillary Clinton aveva promesso di declassificare tutti i file segreti dell’Area 51 se fosse diventata presidente degli Stati Uniti. Ogni anno migliaia di persone visitano questa zona remota del Nevada nella speranza di avvistare qualche extraterrestre. Gli scettici però sarebbero convinti che invece questa base sia così segreta perché è qui che l’USAF progetta e sperimenta nuovi aerei spia che appartengono al piano di spionaggio U-2, il SR-71 Blackbird e al combattente Stealth Fighter F-117A Nighthawk.

Ultimamente i cacciatori di UFO sarebbero sicuri di aver trovato un UFO vicino all’Area 51 usando Google Maps. Non è la prima volta che si intercettano UFO o segnali alieni.

(Fonte: it.blastingnews.com)

via UfoWorld

loading...