Agente speciale dell’USAF afferma di aver studiato documenti Top Secret su “Piani Alieni per visitare la Terra”

0
165

Un agente speciale dell’ex aeronautica militare (USAF) afferma di aver studiato piani alieni per visitare la Terra durante un programma segreto gestito dal governo degli Stati Uniti.

Richard Doty è un ex agente speciale dell’USAF in pensione con autorizzazione speciale, che ha rotto il suo silenzio su apparenti indagini aliene. Doty ha lavorato come agente speciale nell’ambito di protocollli Ultra Segreti riguardanti i Security Protocols in Classified Extraterrestrial Projects

Nel maggio 2001, con l’aiuto dell’ufologo Steven Greer, Doty ha fornito prove al National Press Club di Washington DC, nell’ambito del Disclosure Project. Qui 20 ex ufficiali militari in pensione, ex dipendenti della  Federal Aviation Administration e ufficiali dei servizi segreti si sono riuniti per dare resoconti di prima mano sulle loro esperienze UFO e Alieni.

Quasi due decenni più tardi, Doty ha cominciato a parlare e raccontare i dettagli del suo ruolo esatto alla Kirtland Air Force Base nel corso del 1990, che a quanto pare gli ufficiali lo avevano coinvolto in programmi segreti relativi alla presenza extraterrestre sulla Terra. “Ero un agente di controspionaggio alla base”, ha rivelato in un documentario nella serie  Netflix “Unacknowledged“.  “Durante la mia permanenza nella base, sono stato informato in un programma di accesso speciale che coinvolge le indagini del governo degli Stati Uniti e gli extraterrestri. 

Doty ha ricevuto critiche nel corso degli anni, dopo aver ammesso di essere stato parte di  un progetto di disinformazione con il governo degli Stati Uniti contemporaneamente. Ha partecipato a un documentario del 2013 intitolato Mirage Men, in cui ha rivelato come i militari hanno usato la mitologia per nascondere la loro tecnologia avanzata.  Ho portato molti a screditare la sua storia mentre la gente lottava per vedere la differenza tra verità e bugie.  Tuttavia, Doty  mantiene la  sua innocenza, sostenendo di essere stato falsamente rappresentato nel film dallo scrittore Mark Pilkington. 

Doty dichiara che la sua intervista è stata modificata e parti dell’audio sono state soppresse. L’ex agente in precedenza ha anche affermato di essere stato testimone di corpi estranei (alieni) dopo il famigerato incidente UFO di Roswell.  Ha precisato: “Erano alti circa quattro piedi (circa 1 metro e 20 cm) e alcuni erano gravemente feriti.  Ci è stato detto che sono stati portati alla base aeronautica di Kirtland, ad Albuquerque, prima di andare a Los Alamos.”

A cura della Redazione Segnidalcielo

riferimenti: link