Cile, un enorme UFO sorvola la città di Coquimbo. Il filmato provoca scalpore nei social network!

0
190

Ogni tanto in Cile compaiono cose strane che presumibilmente accadono in tutto il mondo, ma gli UFO e gli Alieni preferiscono in primis mostrarsi nei paesi sudamericani. Dal mitico chupacabra alle sfere di luce e per non parlare dei misteriosi EBANI, tutto questo fa parte degli eventi che si sarebbero verificati in quest’area del mondo.


E in questo contesto, di tanto in tanto stanno emergendo video di visite extraterrestri, di UFO, come quello che è successo a Coquimbo il 23 de Settembre 2018 alle ore 12:35 e che è già diventato virale sui social network. Coquimbo è una città portuale capoluogo della Provincia di Elqui, collocata lungo la Panamericana, nella regione di Coquimbo del Cile.

Il video che mostra un oggetto luminoso di grandi proprorzioni che sorvola Coquimbo, è stato caricato su YouTube da Agustín Lepe di OVNI CILE. Tuttavia, gli utenti dei social network non credevano molto che fossero extraterrestri con il desiderio di attraversare la valle degli Elqui, di mangiare papaie e di visitare La Recova, ma secondo loro, per gli scettici di turno,  è semplicemente il riflesso della luce del cellulare, che non è accesa..Quindi di cosa si tratta? Gli scettici vogliono per forza trovare una spiegazione che nemmeno loro riescono a trovare.

Ma osservando meglio le tre sequenze dei video pubblicati da Agustín Lepe, si può vedere come il testimone osserva la misteriosa luce che si trova a molta distanza (nel cielo) dal punto di osservazione. Anche altre persone affacciate alla finestra osservano lo stesso fenomeno. Poi la luce del telefono non è accesa e di conseguenza non esiste una fonte luminosa che riflette sul vetro della finestra.

Quando la persona registra nella prima finestra, l’oggetto luminoso si trova a circa 500-600 metri dal punto di osservazione. L’oggetto appare statico nel cielo e non si muove sullo schermo insieme al movimento della persona che registra. L’oggetto inizialmente non si muove perchè fermo sopra la città, ma poi si sposta e si avvicina quando la persona si sposta verso l’altra finestra.

Ovviamente si tratta di una enorme sfera di luce che cerca anche di interagire con l’osservatore e questo è evidente nel primo video, quando l’operatore con il suo telefono si sposta da una finestra ad un’altra. Ad un tratto di può vedere come la sfera di luce di avvicina a pochi metri dal testimone e cerca in qualche modo di farsi vedere e quindi riprendere meglio la scena dell’incontro ravvicinato.

A cura della Redazione Segnidalcielo