Chi non si è mai chiesto almeno una volta se i cosiddetti oggetti volanti non meglio identificati sono da considerarsi come qualcosa di cui preoccuparsi seriamente o sono solo delle effimere interpretazioni visive?

La maggior parte di ciò che crediamo di “sapere” sugli UFO deriva per lo più dalle descrizioni fatte da altre persone e dalle loro convinzioni su ciò che ritengono di aver visto. Senza ombra di dubbio, qualora tali testimonianze dovessero provenire da persone altamente affidabili e ben informate su ciò che a nostra insaputa si verifica quotidianamente nei nostri cieli, allora ci sono buone probabilità che molti di questi fenomeni possono essere accettati serenamente e con sano spirito analitico.

Uno di questi insoliti oggetti è stato notato da un utente di Google Maps mentre navigava virtualmente lungo una strada di Penryn, una città della Cornovaglia situata nel sud-ovest dell’Inghilterra.
Myles Stockade, questo è il nome dell’autore della segnalazione, è tutt’ora convinto che lo strano oggetto scuro individuato nella foto di cui sopra potrebbe essere un autentico dispositivo extraterrestre.

Considerando lo scrupolo con cui queste immagini immagini vengono analizzate dagli esperti di Google, viene da chiedersi come una tale anomalia area sia riuscita a passare inosservata, sfatando tutte quelle speculazioni secondo le quali, i tecnici di Google sarebbero soliti oscurare tutte quelle presenze aeree di difficile classificazione.

via MisteroUfo