loading...

Un bellissimo crop circle ha fatto la sua comparsa il 5 Luglio 2017 in un campo di frumento a Battlesbury Hill, a poca distanza da Warminster nel Wiltshire. Il pittogramma è formato cinque cerchi concentrici più 8 piccoli cerchi visibili all’interno della formazione. Il disegno del crop circle rappresenta il simbolo celtico dei 5 Nodi. Il simbolo Celtico dei Cinque nodi a fascia, simboleggia l’integrazione dei quattro elementi: acqua, aria, terra e fuoco nel quinto elemento conosciuto come l’etere. Un simbolo simile descritto nel pittogramma comparso a Battlesbury lo troviamo nella Pietra di Gotland, un piccolo monolito in cui è impresso il simbolo runico di Sigfrido,  l’uccisore di draghi.

Immagine correlata

 

DJI_0020.jpg

DJI_0127JB.jpg

DJI_0134jB.jpg

Diciamo che il simbolismo è collegato al numero cinque ed è abbastanza semplice da spiegare, in questo caso si può riassumere con i quattro elementi (simboli alchemici come Terra, Acqua, Fuoco, Vento) uniti dallo spirito che li tiene tutti uniti al centro, il tutto nel simbolo viene anche arricchito dal simbolismo inerente alle quattro fasi della luna (luna nuova, luna crescente, luna piena, luna calante).

DJI_0043.jpg

DJI_0074JB.jpg

simbolo dei cinque cerchi celti

I simboli collegati al numero cinque (come potrebbe essere anche il pentagramma) non hanno origine puramente celtica, infatti, quasi tutte le culture hanno avuto la capacità spirituale di osservare il loro mondo e l’universo in cui vivevano, collegandolo a simboli aventi tutti cinque simboli (vedere cultura buddista, taoista, cristianesimo, ebraico, nativi americani, eccetera).

SIMBOLO CELTICO SIGNIFICATI: QUATTRO ASPETTI

Quattro elementi: Fuoco, Terra, Aria, Acqua
    Quattro direzioni: nord, sud, est, ovest
    Quattro stagioni: estate, inverno, primavera, autunno

Ma per quanto riguarda il quinto elemento? I nostri antenati spiritualmente sagaci si concentrarono per uscire dagli schemi comuni o che la logica normale li voleva convincere non ci fosse altro oltre a ciò che avevano osservato, ma ebbero l’intuizione di spiegare come questi quattro concetti potessero stare insieme tramite il concetto di espansività, lo spirito appunto, da lì nacque il quinto punto fondamentale dell’esoterismo e di tutte le culture a base occultistica. I Celti riportano che la comprensione dei 5 concetti appena enunciati, rendono possibile il raggiungimento di una sorta di illuminazione o meglio danno la possibilità a chi riesce ad arrivare a questi livelli di comprendere il funzionamento dell’intero cosmo senza spostarsi da dove ci si trova e senza altisonanti paroloni creati ad Hoc da scienziati che in qualche maniera non vogliono che le persone non addette ai lavori comprendano ciò che essi vogliono dire. Quante volte ho trovato argomenti scientifici ben spiegati già nei testi esoterici solamente con parole differenti e, spesso, più comprensibili dei ricercatori dei nostri giorni…  I significati del simbolo dei cinque cerchi così come dei simboli ad esso collegati dal numero cinque, potrebbero riempire più di un libro ma cercherò di fare un piccolo riassunto a riguardo (molto piccolo):

loading...

cinque cerchi colorati stagioni celtiche

1) Le colonne Danu sono riferimenti mitologici alla storia dell’Irlanda come osservato nel “Libro delle Invasioni”; i figli della dea Danu sono i Tuatha Dé Danann, una razza nobile magnanima con nelle vene tutta la magia e la divinità (probabilmente ricordi ancestrali di incontri con altre specie ma non di questo mondo..).

2) Parte della magia era negli strumenti di ciascuno di essi che portavano sempre con sè e che sarebbero anche i cosiddetti “Doni di Danu”.

3) La Coppa celtica della Verità viene menzionata nella mitologia celtica e ripetuta nella loro storia tramandata, troviamo il primo riferimento alla coppa della verità come appartenente a Manannan Mac Lir, che passò poi a Cormac Mac Airt; ci sono anche riferimenti alla coppa che potrebbe essere il Santo Graal nella leggenda arturiana.

Ho incluso la Coppa della Verità nei significati celtici del simbolo dei cinque anelli perché ho apprezzato il simbolismo del calice e l’atto di consumare l’elisir di lunga vita offerto dal simbolo della coppa. Dal punto della prospettiva il simbolo dei cinque cerchi potrebbe essere usato anche come mandala per allargare la consapevolezza, cadendo facilmente nei punti di intersezione dei cerchi e trovando spunti sui significati del simbolo che uno sguardo superficiale non potrebbe riuscire ad avere.

A seguire le spettacolari immagini registrate dal ricercatore Matthew Williams, che attraverso il drone (equipaggiato con fotocamera in SuperHD) ha sorvolato il crop circle di Battlesbury Hill comparso nella notte del 5 Luglio 2017.

di Massimo Fratini e Enrico Santarato

via Segnidalcielo

per gentile concessione di www.cropcircleconnector.com

loading...