C’è un aspetto sottovalutato ma comunque di vitale importanza sulla questione dei Cerchi nel Grano, più comunemente noto come Ghost Formation o Cerchi Fantasma, che sorprendentemente è passato quasi inosservato anche se potrebbe essere l’ultima prova che mostrerebbe che queste formazioni geometriche molto complesse che compaiono nei campi di frumento, colza e altre colutre, non sono prodotti dagli esseri umani.

Molti esperti che studiano il fenomeno non erano a conoscenza di questo evento enigmatico, che è stato soprannominato appunto “cerchio fantasma”. Queste formazioni sono “performance ripetitive” e si manifestano come immagini residue dei crop circle, conservando i loro modelli e forme inconfondibili, l’anno successivo dopo la loro prima comparsa. Prativamente quando avviene la raccolta della coltura con la trebbiatrice, il pittogramma scompare ma la sua impronta rimane rendendosi visibile dopo molti mesi., quasi un anno dopo.

Ma quando si ri-coltivano i campi, i crop circle riappaiono nello stesso posto anche se a intensità inferiore. Gli steli del raccolto si deformano e ripetono le stesse anomalie di quando erano stati formati l’anno precedente. Alcuni arrivano a durare almeno due o tre anni, finché non scompaiono.  Una volta che questa nuova scoperta è stata approfondita, gli scienziati e gli esperti del settore dicono che non c’è tecnologia lanciata dall’essere umano capace di creare questi disegni e molto meno la conseguenza del fenomeno che essi comportano.

Rispetto agli anni passati, i cerchi nel grano hanno aumentato la loro complessità, con le rappresentazioni perfette ed armoniose rappresentando costellazioni,  ritratti di alieni,  codici binari, frattali, etc. Ma in aggiunta, questi Crop Circle vengono creati in tre dimensioni.

Un intero enigma che è accompagnato come sempre dalle molteplici cospirazioni che lo circondano e dalla diversità di opinioni. Ma uno dei più curiosi è la particolare attenzione data dagli eserciti dei rispettivi paesi in cui appaiono. Una volta che appare un nuovo cerchio nel grano, gli elicotteri dell’esercito sorvolano l’area, i soldati seguono i campi e appaiono personaggi misteriosi vestiti in abiti neri.

A cura della Redazione Segnidalcielo