Su discolse.tv a fine dicembre si parla di come contattare civiltà extraterrestri, scienziati annunciano i loro piani per contattarli.
Su RT network si chiedono se il 2017 potrebbe essere l’anno in cui si conferma l’esistenza della vita extraterrestre.(fonte RT)
Anche in Vaticano si parla di invasione extraterrestre, stanno nascondendo qualcosa? (fonte)
Scienziati della NASA confermano che il “propulsore impossibile EmDrive funziona. (fonte)
Edgar Mitchell ha dichiarato che alcuni tipi di extraterrestri cercano di aiutarci condividendo “l’energia del punto zero”.
Uno studio mostra che questa classe di energia potrebbe essere utilizzata per viaggiare nello spazio.
Potrebbe far viaggiare verso arte alla velocità della luce, invece che in anni.

www.hackthematrix.it
Un documentario presenterà testimonianze sulla tecnologia UFO mediante l’ingegneria inversa.
Mark McCandish dice che condivisero con lui informazioni su un veicolo-duplicato extraterrestre costruito dall’esercito americano mediante l’ingegneria inversa a partire da una tecnologia extraterrestre.
Ma che cos’è l’ “ENERGIA DEL PUNTO ZERO?
La comunità scientifica è stata impegnata dalla fine della Rivoluzione Industriale.
Risalendo all’ultimo quarto di secolo ci sono state decine, forse centinaia di brevetti americani ed internazionali, che trattano direttamente di elettrocinetica ed elettrogravità.
Sarebbe prudente presumere che l’industria privata e l’esercito hanno lavorato molto su applicazioni affini, a margine del dominio pubblico.

Dr. Harold Puthoff

Il Dr.Harold Puthoff (Fisico quantistico statunitense):
“Alla metà del secolo scorso i fisici fecero una sorprendente scoperta: quello che consideriamo normalmente spazio vuoto, non è assolutamente vuoto!
Addirittura andando ai confini dello spazio esterno, quello che chiamiamo ‘vuoto’ è in realtà una caldaia che ribolle di energia quantica o energia del punto zero.
Il punto zero significa che, anche se congelassimo tutto l’universo allo zero assoluto, escludendo ogni movimento, e facessimo in modo che tutto mantenga la massima quiete possibile, quest’energia continua ad esssere presente.
Le matematiche della teoria quantistica lo hanno previsto, ma le cifre sono enormi!
Per esempio c’è sufficienet energia nel volume di una tazza di caffè per far evaporare gli oceani del mondo!”
Mark McCandish (Ex-militare aeronautico, illustratore statunitense):
“Se si trova il giusto modo di farlo, si potrebbe in un certo modo, ridurre la massa di un oggetto, e se si riesce a farlo, allora sarebbe necessaria meno forza di propulsione per spingerlo.
Sarebbe possibile andare più veloci della velocità della luce, senza violare la relatività generale. Questo è l’aspetto più affascinante.
Se estraessimo energia dell’ambiente, non solo renderemmo possibile che il veicolo perda massa, ma anche che conservi energia attraverso la fluttazione del vuoto spazio-temporale, come fonte di energia del nostro sistema di propulsione.”
Dr. Harold Puthoff:
“La maggior parte degli scienziati risponderebbe immediatamente pensando in termini di relatività speciale, e direbbero che la velocità della luce è un limite, dunque che non si può andare più rapidamente.
Pertanto immaginare di esplorare stelle o che arrivino altre persone…è troppo lontano! Non si può andare da qui a lì.
Potremmo esplorare il nostrostesso Sistema Solare e questo sarebbe probabilmente la cosa più lontana a cui potremmo arrivare.
Ma la verità è che non è così con la relatività generale, ci sono opzioni.”

loading...
Mark McCandlish

Mark McCandish:
“La vera questione è: questa nuova tecnologia è così avanzata e lontana da essere al di fuori della portata della nostra civiltà moderna?
E’ così difficile da ottenere, tanto da richiedere un enorme livello di sviluppo capace di far crollare l’economia?
O si tratta di una minaccia reale per le forme di energia esistenti come il petrolio, l’energia nucleare, il carbone e l’energia eolica?
Abbiamo sentito alcune storie su persone che sono state sospese per aver cercato di implementare questo…O che sono state assassinate!”
William Pawelwc (Ex-militare statunitense e imprenditore di sicurezza industriale):
“La tesi è che l’industria aerospaziale sta lavorando molto, cosa che indica che abbiamo dei progetti ‘neri’, che sono diventati ancora più oscuri.
Si lavora sull’elettrogravità, tecnologia scalare…e riteniamo che nemmeno coloro che approvano i bilanci ‘neri’ del congresso, o nell’esercito, conoscano la loro esistenza.”
Mark McCandish:
“Ho visto copie di corrispondenza interna tra appaltatori della difesa, in cui affermavano apertamente che si trattava di una tecnologia fondamentale e decisiva in ogni tipo di applicazione per la difesa, ma anche in molte altre di grande importanza per la vita civile.
Questo avrebbe beneficiato tutta l’umanità e l’ambiente.
Sembra ovvio che qualcuno, forse un gruppo o una specie di civiltà corrotta all’interno della nostra società, si sia impadronito di questa tecnologia e che la stia sfruttando per i propri obiettivi ed interessi, quali essi siano.
Non ho il minimo dubbio nella mia mente del fato che esista e che venga sfruttata in qualche modo, sia per raccogliere informazioni, appoggio logistico, o per recuperare materie prime dalla fascia di asteroidi.


Non ho assolutamente idea del motivo per cui venga utilizzata. So solo che è altamente avanzata e che si usa sempre di più.
Rimane una grande domanda: dove si dirige quest’avanzata tecnologia e per che cosa viene utilizzata?
Se qualcuno avesse questo tipo di programma commerciale interstellare sarebbe molto interessante, ma non riesco a capire perchè vogliano mantenerlo segreto.
Voglio dire, sarebbe qualcosa di estremamente illuminante che amplierebbe la mente delle persone, se lo sapessero!
Forse la smetteremo di spararci l’uno contro l’altro e inizieremo a pensare a come andare d’accordo con le persone provenienti dalle stelle o da sistemi stellari circostanti.”
Ci sarà forse una terribile cospirazione dietro le ‘morti fortuite’, o piuttosto gli ‘assassini’ di molti scienziati, mentre studiavano l’energia del Punto Zero?
E come sarebbe la nostra vita ed il mondo, se non dipendessimo dall’energia fossile e dal sistema monetario imposto, legati a questa rete di sfruttamento abusivo contro l’umanità ed il pianeta?

a cura di Hacktematrix

loading...