La caccia agli alieni è aumentata di recente. Sonio aumenti anche gli avvistamenti UFO e gli scienziati stanno inviando messaggi nello spazio.

Nick Pope, che ha lavorato per 21 anni nel Dipartimento della Difesa del Regno Unito, ha indagato sugli avvistamenti UFO, tra cui il famigerato incidente di Rendlesham Forest, è convinto che l’universo contenga esseri provenienti da altri mondi e che l’umanità presto lo saprà.

Pope ha detto a Daily Star Online

Sono convinto che ci sianoialtre forme di vita e sono d’accordo con le previsioni che lo troveremo presto.

Se ci sono altre civiltà nell’universo, la prossima generazione di radiotelescopi sarà abbastanza potente per rilevarli.

Penso che stiamo avanzando lentamente, ma sicuramente al punto in cui se sono lì, li troveremo.

I radiotelescopi usano le antenne per ricevere le onde radio in arrivo e possono aiutare nella ricerca di alieni. I modelli futuri saranno 10 volte più potenti e consentiranno agli scienziati di scavare più a fondo nell’Universo.

Un ricercatore ha recentemente suggerito che gli alieni si metteranno in contatto nei prossimi 10 o 20 anni.

Douglas Vakoch, presidente di Messaging Extraterrestrial Intelligence (METI), sta inviando segnali nello spazio nel tentativo di scoprire la vita extraterrestre.

Il METI sta cercando di contattare tutti i potenziali esseri nei pianeti in orbita attorno a Proxima Centauri , la stella più vicina al Sole.

Tuttavia Pope, crede che il punto di contatto sarà molto prima.

Ha aggiunto:

Non sarei sorpreso se scoprissimo qualcosa in meno di 10 anni, cinque, forse anche meno. Potrebbe davvero succedere in qualsiasi momento ora …

Fonte dell’ articolo DailyStar

via HackTheMatrix