Ex militari americani dichiarano: “una Flotta Spaziale Segreta opera nell’Antartide e ha effettuato la missione su Oumuamua”

0
844

Un ex militare della marina e un operatore speciale dellUS Marine Corps, hanno appena rivelato in un’intervista la loro conoscenza di una flotta spaziale segreta che opera dall’Antartide, che ha volato una missione di atterraggio sul visitatore interstellare Oumuamua. I due militari sono stati intervistati dalla veterana ricercatrice UFO Linda Moulton Howe che ha pubblicato le loro sorprendenti testimonianze sul suo canale YouTube in diretta streaming il 20 febbraio 2019.

Linda M. Howe aveva già rilasciato la prima parte della sua intervista in cui Spartan 1, un ex Navy Seal della Marina, descriveva l’ingresso in una struttura a forma ottagonale che copriva circa 62 acri vicino al ghiacciaio Beardsmore in Antartide. Il suo resoconto di ciò a cui ha assistito e della sua missione è descritto in un precedente articolo pubblicato su Segnidalcielo (link).

Il Trattato Antartico

Spartan 1 aveva anche condiviso la sua conoscenza dell’esistenza di una coalizione di grandi nazioni che sono firmatari del Trattato Antartico, che gestiscono un programma spaziale segreto dall’Antartide. Questa coalizione di cui si parla, è formata da: Gran Bretagna, Stati Uniti, Francia, Germania, Canada, Russia. I militaeri hanno detto anche che c’è stata una flotta spaziale esistente negli ultimi 25 anni “.

In risposta alla domanda di Howe su chi paga e gestisce la flotta spaziale, Spartan 1 ha affermato: “Pagano tutti questi paesi della coalizione. Sono somme inimmaginabili, nell’ordine di bilioni e bilioni di dollari”.

Spartan 1 ha continuato a descrivere le diverse razze extraterrestri che collaborano con la coalizione spaziale e come l’Antartide è il fulcro delle operazioni. Spartan 1 dichiara: Mi è stato detto solo di almeno sette diverse specie di razze aliene con cui la coalizione è stata in contatto.

Howe domanda: come sono stati descritti?

Spartan 1: Ovunque da bellicosi a molto pacifici …

Howe: hai l’impressione che l’Antartide sia il fulcro centrale di queste sette specie?

Spartan 1: Sì, credo che lo sia.

Successivamente, Howe introdusse il secondo informatore, Spartan 2, che è anche un operatore speciale, ma il cui ramo di servizio era invece il Corpo dei Marine degli Stati Uniti.

Spartan 2 ha contattato per la prima volta Linda M. Howe il 22 marzo 2017 per posta elettronica e ha scritto: “L’Antartide contiene meraviglie oltre ciò che la maggior parte può comprendere. Il continente Antartico possiede legami con lo spazio e la tecnologia che vanno oltre ogni immaginazione”.

Spartan 2 ha rivelato che negli ultimi dieci anni ha lavorato con un funzionario del Cyber ​​Command statunitense, il cui ufficio dell’8 ° piano è responsabile della conduzione degli scambi con le razze extraterrestri. Il funzionario, il cui nome di battesimo è Kim, disse a Spartan 1 e 2 di una missione segreta a Oumuamua – l’oggetto interstellare che suscitò speculazioni scientifiche a causa della sua insolita forma di sigaro e di come accelerò misteriosamente quando iniziò a lasciare il nostro sistema solare, che Linda M. Howe discusse poi in una sua sessione di live streaming.

Spartan 2 lasciò cadere una bomba quando disse: “Abbiamo avuto conferma che i nostri amici sono atterrati su Oumuamua almeno mesi prima che qualcuno sapesse che era là fuori. I nostri ragazzi erano su Oumuamua, o come chiamano quella cosa. Non è una roccia … è una vecchia nave aliena abbandonata. Almeno questo è quello che ci hanno detto … e ci siamo imbarcati mesi prima che qualcuno lo sapesse.”

In risposta alla domanda di Howe su chi ha dato loro le loro informazioni, Spartan 1 ha rivelato: “Posso solo dire che il suo nome è Kim, ha lavorato per la NSA (National Security Agency) per anni. Poi, proprio di recente, nell’ultimo anno è stato messo a capo di un certo dipartimento nel Cyber ​​Command. Tutto quello che so è che è all’ottavopiano dell’edificio della NSA “.

L’ ottavo piano del Cyber ​​Command è come un dipartimento di comunicazione che si occupa del commercio interstellare con gli extraterrestri”

Spartan 1 ha confermato che “l’ ottavo piano del Cyber ​​Command è come un dipartimento di comunicazione che si occupa del commercio interstellare con gli extraterrestri. Le rivelazioni di Spartan 1 e 2 sulla missione spaziale segreta a Oumuamua, sono state fatte prima della sua “scoperta ufficiale” il 19 ottobre 2017, confermano un precedente resoconto di questa missione da parte del membro del programma spaziale segreto Corey Goode.

 Goode dice che il 17 dicembre 2017 è stato portato in una base lunare segreta chiamata LOC – Lunar Operations Command, dove ha ricevuto un briefing sulla missione di Oumuamua coinvolgendo un’alleanza di programmi spaziali con la coalizione delle nazioni. Il resto di ciò che ha raccontato Goode, lo trovate nell’aticolo precedente pubblicato su Segnidalcielo (link)

A cura della Redazione Segnidalcielo

tratto da: exonews.org