Google Maps ha catturato un UFO sul vulcano Kilauea alle Hawaii? Sembrerebbe proprio di si. L’ufologo Pedro Ramírez ha pubblicato un video sui suoi social network che mostra immagini catturate dalla telecamera del gigante di internet. Pedro Ramirez ha pubblicato un video su You Tube dove mostra come la fotocamera di Google Maps avrebbe catturato un un enorme UFO sorvolare in una zona vicino al vulcano Kilauea,situato nelle Hawaii.

Nel video potete vedere un oggetto nero di forma ovale che sembra sorvolare  la vicina zona del vulcano la cui attività ha causato l’evacuazione di migliaia di persone e distruggendo circa 40 edifici. Oggi questo vulcano sta continuando ad eruttare, grazie a fiumi di lava sta distruggendo tutto ciò che trova davanti, emettendo anche nuvole rosa di cenere e fumi tossici.

L’8 maggio 2018 l’Ufologo Ramirez ha pubblicato un post in cui ha detto: “Dopo i forti terremoti che hanno scatenato l’eruzione del vulcano Kilauea, un’ondata di segnalazioni di oggetti volanti non identificati sono stati rapportati dall’isola. Come sappiamo gli ” UFO “sono presenti in tutte le aree con attività vulcanica nel mondo, e Kilauea non fa eccezione.”

Poi Ramirez ha aggiunto: “Ciò è confermato dalla straordinaria cattura di “Google Maps”, fotogramma realizzato nella spiaggia di Punalu’u Black Sand Beach, che si trova a pochi chilometri dal vulcano Kilauea. Nelle immagini possiamo osservare un UFO di forma ovale abbastanza grande che si trova a circa 60-70 metri sopra le palme di fronte al mare. Si pososno notare, mettendo in evidenza,  il tono scuro dell’oggetto che contrasta perfettamente con il cielo grigio”.

Nella cattura si presenta come un “UFO” che sembra seguire i movimenti dei turisti, ma si conferma essere un oggetto solido e non un artefatto della fotografia. Anche immagini diverse mostrano che l’UFO si sta allontanando dal luogo.”

A cura della Redazione Segnidalcielo