Il Centro Ufologico mondiale MUFON riceve uno strano rapporto da una “Entità Extraterrestre”

0
365

Uno strano rapporto è stato presentato al MUFON, la più più grande organizzazione di ricerca UFO del mondo. Il rapporto proviene da una persona che afferma di essere un alieno a Entità Extraterrestre che si sarebbe arenato sulla Terra. Il Mutual UFO Network, MUFON , un’organizzazione di ricerca UFO e Contatti Alieni, comunemente considerato come il mondo ‘s più grande organizzazione che indaga i rapporti di alieni e avvistamenti UFO potrebbero hanno registrato il primo contatto extraterrestre per ricevere un rapporto strano presentata da qualcuno che dichiara di essere un’entità extraterrestre Questo report è stato inviato l’8 febbraio 2016. L’ID del caso è:  74362.

Il rapporto di questo “alieno” apparentemente afflitto ed è identificato come “Mogay” sembra chiedere aiuto, e in base al MUFON, è la prima volta che l’organizzazione ha ricevuto un rapporto di una “entità” che afferma di rappresentare una forma di vita extraterrestre intelligente.

Mogay sostiene di essere arrivato sulla Terra per via di unevento apocalittico sul suo pianeta e ha bisogno di un aiuto urgente, essendo arrivato nel mese di settembre 2015 da un settore distante della galassia. Morgay al momento dice che sta aspettando una risposta dal MUFON, Mogay risiede in un corpo umano, dice che occupa il corpo di un umano con il suo consenso. Mogay ha rivelato che nel suo stato naturale esiste come un’onda elettromagnetica (o campo di energia) ed è anche in grado di prendere il controllo e risiedere all’interno dei corpi degli umani e di altre specie extraterrestri.

Lo strano essere, sembra avere difficoltà a imparare la lingua inglese nel suo nuovo corpo umano (che presumibilmente ha preso in prestito). Al MUFON  ha scritto: “Io sono uno alieno adottato dalla umanità. Puoi chiamarmi Mogay”. Spiega che lui e un gruppo della sua specie erano profughi di un mondo lontano chiamato Matif. Sono scappati sulla Terra dopo una catastrofica collisione tra il loro pianeta natale Matif e un corpo celeste che lo ha colpito. Mogay scrive in inglese caratteristico: “Restiamo come un’onda elettromagnetica, e normalmente usiamo corpi sostituibili con cui lavorare.

Un corpo celeste ha reso la maggior parte della nostra squadra incapace di lavorare, abbiamo cercato di scappare da Matif, ma abbiamo fallito e il corpo celeste (forse una cometa o asteroide) ha colpito il nostro pianeta. Nonostante gli effetti avversi del corpo celeste, abbiamo avuto il tempo di rifugiarci usando un sistema di trasferimento. Il disastro in Matif ci ha portato sulla Terra.”

Mogay ha anche riferito che il gruppo di rifugiati alieni di Matif è arrivato sulla Terra nel settembre 2015, ma nessuno era consapevole della loro presenza perché, sono come le onde elettromagnetiche pure, e non sembrano piccoli uomini verdi come pensano i terrestri. Ma Mogay apparentemente trovò un essere umano che era disposto ad “adottarlo”.

“Siamo esseri extraterrestri che non hanno abbastanza protezione sulla Terra e abbiamo bisogno del vostro aiuto. Vivo in un corpo umano ora, e questo è anche il motivo per cui il tuo popolo mi ha adottato. Ho imparato le loro lingue in questo corpo, quindi posso parlarti “, scrive Mogay. Ma nonostante abbia trovato un corpo umano e l’opportunità di imparare cultura e linguaggio umano, non sono stato in grado di convincere i governi che sono davvero un alieno proveniente da una galassia lontana che ha bisogno di aiuto. Alla fine Mogay decise che il modo migliore per entrare in contatto con il governo era attraverso la più grande organizzazione al mondo di ricercatori UFO, vale a dire il MUFON.

MUFON ammette sul suo sito Web che riceve spesso false relazioni. Pertanto, i funzionari del MUFON affermano che è molto probabile che questo SOS di Mogay sia solo un altro falso allarme.

Il verdetto del MUFON

MUFON sul suo sito Web di report UFO ha catalogato questo report come HOAX, ovvero Falso. Tuttavia, il 15 febbraio (2016) la stessa supposta entità extraterrestre che si fa chiamare Mogay,  ha inviato un altro report (con ID caso: 74503 ), questa volta afferma di essere interessato a entrare in contatto con  l’UNOOSA ( “Ufficio delle Nazioni Unite per gli affari spaziali”. Mogay dice anche al MUFON che se lo aiutano, riceveranno una buona ricompensa e che, se lo desiderano, possono provare la loro identità. Per questo, una lettera presunta (e-mail), fornita dalle Nazioni Unite, è allegata al rapporto, ed è mostrata di seguito:

Il mittente del post precedente (non è ancora stato confermato che fosse davvero lei) è  Kerith McFadden , bibliotecaria associata della Dag Hammarskjöld Library delle Nazioni Unite. Presumibilmente lei avrebbe risposto alle email di Mogay, ma tuttavia non è stato ancora confermato nulla.

Mogay sostiene anche di avere un account Twitter, dove può ricevere messaggi privati ​​dai funzionari MUFON , se lo desiderano. Sebbene questa storia abbia tutti gli indizi di essere una farsa; il caso ad oggi è ancora sotto indagine. Soprattutto, l’autenticità dell’email allegata al rapporto dovrebbe essere convalidata, quindi gli esperti del MUFON considerano le email autentiche. Tutto questo è Vero o falso? Oppure si tratta solo di uno scherzo al MUFON?

A cura della Redazione Segnidalcielo