Il grande segreto dell’Elite Mondiale: scoperto per errore un ‘Portale Elettromagnetico’ che consente il passaggio di altre Entità!

0
320

Secondo diverse teorie della cospirazione, uno dei segreti più oscuri dell’élite mondiale è stato scoperto per errore nel 2009. È stato menzionato per la prima volta qualcosa di simile a un portale o stargate che potrebbe bloccare le onde elettromagnetiche ma che consentirebbe il passaggio di altre entità multi-dimensionali. Tutti i media hanno fatto eco alla notizia, ma presto tutte le sue tracce sarebbero scomparse.

Secondo il notiziario Europa Press, i ricercatori dell’Università di Scienza e Tecnologia di Hong Kong e della Fudan University di Shanghai (Cina) hanno sviluppato nel 2009 una tecnologia che potrebbe portare alla prima porta elettromagnetica adattabile. Gli autori hanno descritto il concetto sviluppato come una porta o stargate che potrebbe bloccare le onde elettromagnetiche ma che consentirebbe il passaggio di altre entità, come accade con un portale segreto come quello menzionato in romanzi come quelli di Harry Potter. Il suo lavoro è stato pubblicato sulla rivista “New Journal of Physics”.

Huanyang Chen, Dipartimento di Fisica, Università di Scienza e Tecnologia di Hong Kong, ha detto che “nella gamma di frequenza in cui il metamateriale possiede un indice negativo di rifrazione, le persone che restano fuori dalla porta potrebbero vedere qualcosa simile a uno specchio. La sua capacità di bloccare tutta la luce visibile dipende dalla possibilità di produrre un metamateriale con un indice di rifrazione negativo compreso tra 300 e 800 nanometri. “

I precedenti tentativi di sviluppare un portale elettromagnetico sono stati ostacolati dalla sua stretta banda che ha catturato solo una piccola gamma di luce visibile e altre forme di radiazioni elettromagnetiche. Questa nuova configurazione di metamateriali, tuttavia, potrebbe essere manipolata per isolare il campo magnetico che lo attraversa con un’appropriata reazione magnetica.

Secondo i ricercatori, a causa della risposta della configurazione ai campi magnetici, la porta possiede il vantaggio aggiunto della sua adattabilità e può quindi essere attivata o disattivata da remoto.

Attualmente, il dottor Chen è isolato da quella indagine, e se cerchiamo di trovare maggiori informazioni al riguardo su questa scoperta, non troveremo nulla, dal momento che, presumibilmente, l’Elite mondiale ha bloccato qualsiasi menzione di “portali per altre entità” dal momento che usano questa tecnologia da anni.

via Segnidalcielo Magazine