Il chupacabra , dalla lingua spagnola chupar ,” succhiare” e cabra, “capra “, (appunto succhia capre) è un animale mitologico, che compare nelle leggende di alcune zone delle Americhe. Il suo nome deriva dal fatto che sembrerebbe sia sua abitudine, bere il sangue di capre, pecore, mucche e anche animali domestici, infliggendo loro particolari mutilazioni. Una delle tipiche rappresentazioni, raffigura un animale piuttosto pesante, quanto un piccolo orso, munito di una fila di aculei che partono dalla testa, e arrivano alla base della coda.

Il ritrovamento di Cuero e le 150 pecore uccise in India

L’ipotesi che il chupacabra sia una specie sconosciuta di “canide” ha preso piede in seguito ad alcuni ritrovamenti di carcasse prive di pelo nel 2007 a Cuero in Texas. Un allevatore infatti catturò un presunto esemplare di chupacabra, simile ad un incrocio tra un canguro, un cane senza pelo e un topo gigante.

Attacco avvenuto all’inizio di agosto 2018 nel villaggio di Tamanar, nel distretto di Ganja in Orissa, sono state trovate dieci pecore morte.

In India, da diversi anni, si rilevano attacchi di predatori, a pecore o capre, che non sono però imputati a nessun tipo di animale locale: le notizie di una bestia invisibile che si aggira per le campagne in tutto lo stato rurale indiano orientale dell’ Orissa,  ha gettato nel panico alcuni abitanti del villaggio, timorosi per il loro gregge. India Today riporta, che oltre 150 pecore sono state massacrate e mutilate, scatenando nei dintorni del villaggio di Niali, la paura di esseri alieni malvagi, demoni nonchè creature sconosciute simili appunto ai Chupacabra.

Nell’ultimo episodio, avvenuto all’inizio di agosto del 2018 nel villaggio di Tamanar, nel distretto di Ganja in Orissa (India), sono state trovate dieci pecore morte.


Mentre le autorità credono che un branco di lupi affamati, sia la causa della strage di ovini, l’identità del killer rimane ancora sconosciuta. Esistono anche dei rapporti in cui si scrive che “il predatore” abbia anche attaccato gli umani, ma non sono stati ancora confermati dalle autorità indiane. Damodar Rout, il ministro della zootecnia per Odisha, dichiara di aver parlato con l’ufficiale veterinario distrettuale del distretto per le uccisioni: secondo Rout, la bestia misteriosa ha un a predilezione per le pecore, ignorando gli altri animali.

Le autorità locali stanno esortando gli abitanti dei villaggi a ignorare le voci sul chupacabra e stanno formando gruppi di volontari, polizia e membri dei dipartimenti forestali locali per proteggere le greggi durante la notte.

Nonostante si parli di questi predatori, come una specie minore, è stato registrato che il chupacabra non sia poi così raro: pare infatti che siano molto più comuni dei lupi. Lo sfuggente animale dall’aspetto alieno, drena il sangue delle vittime allo scopo di indebolirle, fino ad ucciderle. Il chupacabra ucciso da un allevatore in Ucraina, è stato ritenuto responsabile di un uccisione di massa, a carico di un intero gruppo di bestiame: le pecore sono state completamente prosciugate dal loro sangue e trovate senza vita.

Nel 2013, gli abitanti del villaggio Revda che si trova nella regione di Sverdlovsk (Russia), sono stati attaccati da un predatore sconosciuto alla scienza. Questo non è il primo caso del genere nella zona, ma non è mai accaduto che un mostro assetato di sangue animale, poteva penetrare nella casa di una azienda agricola e di attaccare un bambino. Viste le fonti, e i fatti accaduti in India recentemente, si spera che la ricerca approfondisca questa specie animale, con la speranza che non siano interessati a nutrirsi di uomini…

di Monica E

per la Redazione  Segnidalcielo

L’articolo INDIA: attacco del CHUPACABRA in un villaggio nel distretto di Ganja in Orissaproviene da Segni dal Cielo.