Tra il 1540 e il 1550, il rabbino sefardita di origini spagnole Moisés Jacob Cordovero,  integrò le diverse scuole di interpretazione della Cabala ebraica e  fece una grande profezia, in grado di cambiare il modo, in cui l’ebraismo cabalistico interpreta l’universo. Secondo questa profezia, appunto chiamata la profezia del rabbino, la Stella di Giacobbe,apparirebbe nei cieli in un tempo ( o periodo) vicino all’anno 2016, come messaggero di distruzione, per indicare l’inizio dell Apocalisse.

Nibiru non è un segreto, nemmeno per secoli quando una profezia lo chiamava “La stella di Giacobbe”

La NASA e PLANET X

Gli studi eseguiti sugli scritti di Cordovero, si sviluppano intorno ad una possibile teoria: la stella di cui si parla nella profezia, potrebbe essere Nibiru, il pianeta che la NASA chiamaPlanet X , anche se non ne ha ancora confermato l’esistenza. Da parte sua, il rabbino e regista Yuval Ovadia, comprende in parte l’occultamento delle informazioni su Nibiru da parte della NASA e spiega che ciò accade perché questa istituzione e i suoi alleati stanno solo impedendo un’ondata di panico che scatenerebbe il caos in tutto il mondo. Tuttavia, la ricerca effettuata all’interno dell’ebraismo cabalistico sul Pianeta X ,in conformità con questa profezia della stella di Giacobbe, confermerebbe la teoria di  un impatto imminente contro la terra in breve tempo.

La profezia dello Zohar

Nello Zohar, il Libro dello Splendore, concepito circa 1800 anni fa da Rabbi Shimon bar Yochai e dalla comunità dei suoi discepoli, la profezia annuncia “”Dopo di che quella stella diventerà visibile al mondo intero. In quel tempo scoppieranno guerre terribili in ogni angolo del mondo, e gli uomini non avranno fede. Quando quella stella brillerà nel mezzo del firmamento..” 
La profezia include anche l’annuncio dell’arrivo di un Messia destinato a salvare l’umanità: “Allora apparirà il re Messia e il potere regale gli verrà dato. Allora l’umanità soffrirà una calamità dopo un’altra, e i nemici di Israele prevarranno”.

di Monique El

via Segnidalcielo