La sonda cinese Chang’e-4 atterra con successo sul lato oscuro della Luna

0
256

PECHINO, 3 gennaio (agenzia di stampa Xinhua) – La sonda cinese Chang’e-4 è atterrataoggi (3 gennaio 2019) sul lato più lontano della luna, diventando il primo atterraggio spaziale morbido sul lato inesplorato della luna mai visibile dalla Terra.

La sonda, composta da un lander e un rover, è atterrato nell’area di atterraggio preselezionata a 177,6 gradi di longitudine est e 45,5 gradi di latitudine sud sul lato più lontano della luna alle 10:26 ora di Pechino, ha annunciato l’amministrazione spaziale nazionale cinese.

Il quotidiano ufficiale Global Times ha aggiunto che lo sbarco sulla luna è avvenuto nel bacino lunare di Aitken, al polo sud del satellite, ed è stato definito come “una grande pietra miliare nell’esplorazione spaziale”. La sonda Chang’e-4, che include un modulo di atterraggio e un veicolo mobile, è stata lanciata da un razzo vettore Long March-3B l’8 dicembre dal centro di lancio del satellite Xichang nella provincia di Sichuan, a sud-ovest della Cina.

rover lunare della sonda Chang’e-4

Il bacino lunare di Aitken

Il vettore, ha trasportato sulla Luna un piccolo contenitore con semi di patate e Arabidopsis , una pianta erbacea, con lo scopo di crescere e prosperare sulla Luna. Trasporta anche uova di bachi da seta e l’evoluzione di questo materiale biologico sarà registrata su video per essere controllata dalla Terra.

A cura della Redazione Segnidalcielo