loading...

La storia di Noé  probabilmente è ispirata a quella degli Anunnaki, ma se l’arca leggendaria fosse stata una nave spaziale dei Sumeri?
Nella città di Shuruppak nell’Iraq meridionale furono trovate durante gli scavi nel 1931 delle prove sedimentarie di un’alluvione avvenuta nel 2900 A.C, simile all’arca del famoso patriarca.

In base alla lista reale Sumerica  re Ziusudra(forse è scritto leggermente diverso Ziusuddu) è stato l’ultimo imperatore sumero prima del grande diluvio sul pianeta. Tutto ciò potrebbe dimostrare che il diluvio universale scritto nella bibbia è avvenuto realmente. Quindi l’arca di Noè non avrebbe origini ebraiche, i testi dei Sumeri narrano di un diluvio universale molto più antico del patriarca, ma bensì dell’ultimo imperatore antidiluviano che sopravvisse con la sua famiglia grazie a una barca. Coincidenza o cosa altro, oppure forse la bibbia ha copiato e si è basata su un racconto molto più antico?

Nella bibbia sappiamo che il diluvio universale avvenne come punizione per i peccati dell’uomo. Ma questo è un pensiero propriamente religioso – teologico. In quello sumero la grande alluvione non fu opera della natura ma del Dio Enlil stanco del chiasso provocato dall’uomo.

L’arca di Noè era una nave spaziale

Enlil voleva far sparire per sempre l’uomo, ma Enki (Dio della Mitologia sumera), disse che l’essere umano andava preservato. Enki avverte l’imperatore  facendogli costruire un’arca, tuttavia alcuni storici sostengono che si trattasse di una nave spaziale per sfuggire al diluvio universale, e che l’avesse portato in orbita.
Le affinità tra la leggenda della bibbia e quella sumera non possono essere una mera coincidenza. Oppure il racconto di Noè è ispirato a quella di una divinità Anannaki determinata a distruggere le creature ibride che vivevano sulla terra.

In base alla teoria degli antichi astronauti la razza umana fu potenziata o creata  geneticamente da entità superiori ”UFO” in un passato lontano. È forse questo l’anello mancate della teoria di Darwin sull’evoluzione? La presenza di Alieni sulla terra permetterebbe di aiutare le discordanze tra la religione e la scienza? Magari è per questo che in Iraq nel 2002 il museo nazionale fu saccheggiato dai soldati americani, forse per oscurare una verità sconvolgente.

loading...

Tornando al tema centrale, in tutte le culture del passato in base ai loro racconti: inondazioni, diluvi furono generati dalle divinità perché insoddisfatti dalla razza umana. Sia nella bibbia che in quello sumero il diluvio fu opera degli dei. Quello che importa è accettare l’idea che l’uomo non è l’unico essere nell’universo … e capire che non siamo soli.

Fonte

via AlienOrigins

loading...