Né la natura, né la sua origine possono essere essere pienamente spiegate.

Queste parole sono state scritte da un team di astronomi alla Keio University in Giappone per descrivere una strana nuvola di molecole, super veloce, che è attualmente in viaggio nella Via Lattea, contro il senso di rotazione della nostra galassia. La nube si estende lungo più di due anni luce e sta tagliando la galassia a velocità mai viste da nuvole di polvere nello spazio.

La nube, soprannominata “The Bullet” (il Bullet – proiettile), viaggia a velocità prossime ai 120 km al secondo.

Un diagramma  mostra la velocità del gas come estensioni verticali. (Foto sopra)

La nube è stata avvistata con telescopi dal Radio Observatory Nobeyama in Cile. Attualmente, gli astronomi non possono spiegare la velocità incredibile di questa nuvola, ma hanno proposto due possibili scenari, entrambi i quali comportano  un buco nero.

Nel primo scenario, un’esplosione causata da un enorme supernova avrebbe spinto una nube di gas e polveri interstellari attraverso un relativamente piccolo buco nero. La forza gravitazionale del buco nero avrebbe potuto agire come un motore, accelerando le porzioni di nube, che sono riuscite a sfuggire al suo ‘Event Horizon’, il punto gravitazionale di un buco nero, che, una volta passato è impossibile ritornare.

Masaya Yamada, uno studente laureato alla Keio University, ma afferma che la velocità della strana nuvola non si adatta con i modelli generati dal resto di dati aggregati dalla supernova più vicina, chiamata W44:

“La sua energia cinetica è  poche decine di volte più grande di quella iniettata dalla supernova W44.Sembra impossibile che possa generare una tale nube di energia in ambienti ordinari.”

In questo primo scenario, un buco nero potrebbe agire come un enorme fionda, accelerando la nuvola dopo essere stata espulsa dalla supernova.

loading...

Lo scenario successivo comporta che la nuvola  sia un piccolo ma super denso buco nero che viaggia attraverso lo spazio.

I buchi neri sono stati precedentemente osservati in viaggio attraverso lo spazio,  magli astronomi hanno rilevato una colonna di polvere simile.

Un buco nero super-denso nello spazio che viaggia a velocità incredibile? Beh, meglio aggiungere questo alla crescente lista di possibili scenari apocalittici.

Qualunque sia lo scenario è confermato, Bullet probabilmente ci sta a dimostrare che ci sono molti più buchi neri in agguato nella vasta oscurità dello spazio di quanto pensiamo.

a cura di Hackthematrix

source

loading...