I NINGEN: I LEGGENDARI GIGANTI UMANOIDI DELL’ANTARTIDE

244

Ci sono rapporti che creature MASSICCE , bianche, che MISURANO 30 metri di lunghezza, con caratteristiche facciali sconvolgenti che assomigliano molto all’uomo, vivano nelle acque gelide che circondano l’ Antartide. Nessuno conosce per certo quello che sono, sebbene ci siano numerose teorie e un gran numero di navi che affermano di aver avvistato e di essere testimoni oculari, dei massicci umanoidi che si innalzano dalle profondità.

GIGANTI ACQUATICI UMANOIDI AVVISTATI NEI MARI CHE CIRCONDANO L’ANTARTIDE 

Anche se questi esseri sono stati segnalati da decenni, recenti relazioni parlano di un gran numero di avvistamenti dando credito alle voci che già circolavano nel mondo.

Tutti questi avvistamenti riportano l’esistenza di gigantesche forme di vita umanoidi nelle acque ghiacciate dell‘Antartide. Queste creature sono indicati come Ningen (人間, ‘esseri umani’ in giapponese) ed hanno una forma simile a quella umana, spesso con le gambe, le braccia e le mani anche a cinque dita.

Tuttavia, i rapporti hanno una certa variazione. Alcuni li hanno descritti come esseri con pinne oppure con la coda assomigliante a quella delle sirene.

Tra le caratteristiche principali, le più visibili, sono gli occhi e la bocca della creatura, che sono descritti in maniera uniforme come quella degli umani (le immagini possono essere trovate sopra e sotto). Tutto questo pone la domanda: cosa sono le creature misteriose chiamate Ningen, e sono soprannaturali?

Mentre ci sono molte descrizioni che cercano di rappresentare il Ningen il più chiaramente possibile, una delle caratteristiche più coerenti è la dimensione del Ningen. Secondo numerosi rapporti, questi umanoidi super-massicci bianchi crescono fino a 30 metri. Gli scettici diranno “…forse è solo un pesce gigante?”

Tuttavia, secondo i rapporti, e innumerevoli video pubblicati on line, questi esseri misteriosi sono totalmente diversi da qualsiasi tipo di pesce documentato dalla moderna zoologia, scienza o agenzie governative.

Ad esempio, un avvistamento indica che i membri dell’equipaggio di una nave che viaggiavano vicino all’Antartide hanno osservato quello che inizialmente si credeva fosse un sottomarino. Tuttavia, quando si avvicinavano all’oggetto sommerso per raccogliere ulteriori informazioni, divenne chiaro dalla forma irregolare dell’oggetto e dal suo comportamento sorprendente che non era un sottomarino.

Quando l’equipaggio si avvicinò alla creatura, subito scomparve nelle profondità, quasi come se li avesse guardati.

Le descrizioni date dall’equipaggio si adattano perfettamente alle descrizioni descritte da altre fonti.

Il Ningen è stato notato anche in altre aree, in particolare negli oceani del Pacifico e dell’Atlantico.

Purtroppo, la maggior parte degli avvistamenti si è verificata durante la notte, rendendo questo mistero difficile da documentare tramite video. Questo fa arrivare ad una conclusione che sono per lo più le creature notturne.

Possono anche cacciare la loro preda, di qualunque cosa si possa nutrire, di notte, rendendo difficile scoprire qualsiasi forma di movimento o abitudini.

ALLORA, QUALI INFORMAZIONI ABBIAMO SU CIÒ CHE QUESTE CREATURE POSSONO ESSERE?

Molti scettici ritengono l’esistenza del Ningen come una moderna “leggenda urbana”, nonostante i numerosi testimoni oculari.

Gran parte delle prime informazioni sul Ningen risale a una serie di post nella comunità online “2channel“, in cui un membro ha detto di aver visto la creatura umanoide gigante mentre era vicino ad una nave di ricerca governativa. Durante questo avvistamento, uno degli esseri si alzò in superficie e si avvicinò alla nave dalle profondità, anche se non attaccò e per poi scomparire negli abissi. L’argomento presto attirò l’attenzione da parte dei lettori fuori di questi forum. Questo ha portato il Ningen a diventare popolare tra la comunità di ricerca paranormale nel suo complesso.

Ci sono diverse teorie offerte dagli scettici, tra cui una balena albina, una specie di specie finora sconosciuta di scimmia gigante acquatica, una nuova specie di manta gigante ray, alcuni addirittura sostengono che potrebbe essere una forma di vita aliena sconosciuta.

Alcuni osservatori religiosi credono che possa essere un demone o un gigante come descritto nella Bibbia . Tuttavia, è difficile credere che un animale così grande sia rimasto sconosciuto per così tanto tempo.

a cura di Hackthematrix

source

loading...