La famosa ricercatrice americana Linda Moulton Howe ha tradotto alcuni dei codici binari grazie al supporto di un sergente dell’esercito USA, che a sua volta aveva ricevuto un messaggio scaricato da un’intelligenza aliena di cui era incluso un avviso criptico sui sistemi stellari di Orione e Zeta Reticuli. I simboli e i codici binari sono stati recuperati anche dagli UFO Crash.

Risultati immagini per crop circle alien signal

È stato confermato in modo indipendente sia da Linda Moulton Howe che da un altro ricercatore (Dr. Horace Drew) che i simboli tradotti dal sergente CJ,  sono infatti un messaggio scritto in codice binario che può essere tradotto tramite una tabella standard ASCII.

Immagine correlata

Il messaggio di CJ legge quanto segue:

Protezione continua dell’umanità 49.27n
11.5e. Esporre Conoscenza nascosta a TUTTI i cittadini `
Avanzamento imperativo per la sopravvivenza planetaria
Attenzione da Orione 1.350,3 e Zeta Reticuli 39,170
Evitare di inviare (segnali) o messaggi

Linda Moulton Howe è una giornalista investigativa americana e creatore di film documentari, conosciuta per il suo lavoro come ufologo e sostenitore di una varietà di teorie di cospirazione.

Anche la sonda Voyager 2 inviò un Segnale Alieno con scritto “Leave Earth”, ovvero “Lasciare la Terra”!!

Gli Alieni hanno catturato la sonda spaziale della NASA “Voyager 2” e attraverso di essa hanno inviato messaggi codificati sulla Terra. La Voyager 2 è stata una delle prime sonde spaziali automatiche realizzate per l’esplorazione del Sistema Solare esterno, ed è ancora in attività. Fu lanciata il 20 agosto 1977 dalla NASA da Cape Canaveral, a bordo di un razzo Titan-Centaur, poco prima della sua sonda sorella, la Voyager 1, in un’orbita che l’avrebbe portata nel tempo a visitare i maggiori pianeti del Sistema Solare. Ma durante il suo percorso nel sistema solare, la sonda è stata manomessa e ha improvvisamente cambiato la codifica dei messaggi inviati a terra.

Risultati immagini per Alien Message in NASA Voyager File

L’anomalia è iniziata il giorno 22 aprile 2010 e, aspetto sconcertante, solo i dati scientifici non sono tornati indietro come segnale di routine. Ecco quindi le ipotesi inquietanti, che mettono in relazione ciò con un sabotaggio extraterrestre. L’esperto della NASA Kevin Baines, che gestisce la missione,  ha dichiarato: “sembra quasi come se qualcuno avesse dirottato e riprogrammato la sonda, forse così non conosceremo ancora tutta la verità, ma qualcuno ha effettuato una riprogrammazione dei codici di invio segnali criptati”.

Kevin Baines ha poi riferito che la sonda si trova ad una distanza di circa 15 miliardi di chilometri dalla Terra e improvvisamente ha cominciato a inviare i dati in una lingua che nessuno degli esperti riusciva a capire. Questo può avvenire solo in un caso: qualcuno ha cambiato il  sistema di comunicazione della sonda.

Risultati immagini per Alien Message in NASA Voyager File

Da un’analisi effettuata dalla ricezione dei segnali criptati della Voyager 2, è stato notato con stupore che il codice binario del sistema di comunicazione della sonda è stato cambiato da 0 a 1. Alla NASA hanno poi osservato che il resto del sistema di bordo della sonda, non è stato sottoposto ad alcuna modifica (reset, riprogrammazione e riavvio) e quindi il lavoro come al solito prosegue, ma l’unica cosa che è cambiata è solo il sistema di comunicazione che ha inviato sulla Terra un messaggio come “LEAVE EARTH”, ovvero “Lasciate la Terra”.

A cura della Redazione Segnidalcielo