SCIENZIATI SBALORDITI: STA PIOVENDO IN ANTARTIDE!

1302
loading...

La notizia appare sul “The Washington Post“.

La superficie nell’Ovest Antartide ha appena visto un massiccio scioglimento e gli scienziati hanno avvertito che potrebbe essere solo un inizio di eventi che accadranno in futuro, grazie al cambiamento climatico.

GLI SCIENZIATI SONO ESTREMAMENTE PREOCCUPATI DELLA PIOGGIA IN ANTARTIDE

Nel 2016 la superficie del Ross Ice Shelf, che è la più grande piattaforma di ghiaccio sulla Terra “galleggiante”, ha cominciato a sciogliersi producendo acqua ed ha continuato per 15 giorni.

La zona interessata è più grande dello stato del Texas , 300.000 miglia quadrate.

Gli scienziati ora temono che la fusione sulla superficie possa compromettere l’Antartide occidentale e creare problemi anche all’oceano.

 LA SUPERFICIE DEL ROSS ICE SHELF GRANDE 300.000 MIGLIA QUADRATE

Sta piovendo in Antartide un evento mai visto! Un esperto sull‘Antartide dell’Università dello stato dell‘OhioDavid Bromwich, ha affermato che le informazioni attuali forniscono ciò che potrebbe essere uno sguardo possibile sul futuro.

Bromwich, autore dello studio, ha dichiarato che tutto questo fa pensare che l’Antartide si sta disintegrando lentamente a causa dell’acqua più calda che consuma i ripiani di ghiaccio dal fondo.

Tuttavia, in futuro, la stessa cosa potrebbe succedere alla superficie dei ripiani di ghiaccio e questo renderebbe il tutto ancora più instabile.

I RICERCATORI HANNO VISTO LA FUSIONE DALLA STAZIONE DI MONITORAGGIO

I ricercatori hanno visto l’evento di fusione da una stazione di monitoraggio che è stata costruita nell’ovest dell’Antartide, e da qui hanno notato il riscaldamento dell’atmosfera insieme a nuvole che contenevano un grande quantitativo di acqua molto insolito.

Il team guidato da Bromwich ha controllato i dati dei satelliti per cercare di scoprire cosa era successo e i dati delle microonde rivelarono che c’era stata una grande fusione di ghiaccio.

Questi risultati portano i ricercatori a credere che il ROSS ICE SHELF fosse coperto da una miscela liquida di acqua e neve.

I ricercatori ritengono che la fusione potrebbe avvenire durante l’El Nino, che come è noto porta calore alla regione. Tuttavia, in questo caso, l’evento ha portato l’aria umida proveniente dall’oceano e questa ha causato che la pioggia cadesse nel ROSS ICE SHELF ed in altre regioni dell‘Antartide Occidentale.

LA PIOGGIA IN ANTARTIDE È SCONOSCIUTA

Un ricercatore antartico dell’Istituto Earth-Lamont-Doherty presso la Columbia UniversityRobin Bell, ha affermato che che la pioggia in Antartide non era mai  stata vista prima.

loading...

Mentre per ora la fusione non ha rivelato alcuna conseguenza considerata importante, sta ancora preoccupando i ricercatori e gli scienziati.

Si adatta con un modello che era stato previsto da uno studio dell’Antartide l’anno scorso, che si è ritenuto compatibile. Sono stati usati modelli sul ghiaccio e modelli climatici per prevedere se si possa verificare una perdita di ghiaccio maggiore che sarebbe in grado di provocare un aumento del livello del mare di circa 4 piedi solo in Antartide.

Lo studio ha anche previsto che in futuro i ghiacci nel ROSS ICE SHELF  potrebbero non essere solo capaci di sciogliersi da sotto ma anche dall’alto e questo causerebbe un infiltrazione d’acqua che porterebbe a rompere le parti separate.

Bromwich ha affermato che gli enormi eventi di fusione che gli scienziati avevano studiato nei libri, ora si trovano in una delle regioni più importanti e fragili del pianeta.

Ha continuato dicendo che tutto questo ci mostra come eventi critici potrebbero verificarsi nella realtà e non solo su modelli di studio o sui libri.

GLI EVENTI CAUSATI DA EL NINO POSSONO DIVENTARE PIÙ FREQUENTI NEL FUTURO

Gli scienziati sono anche preoccupati che in futuro gli eventi causati da El Nino possano diventare molto più frequenti in futuro. Bell ha detto che la fusione sarebbe la morte nei ripiani di ghiaccio.

Ha continuato dicendo che quello che avevano scoperto era il primo evento di fusione ad essere stato ben documentato, dove gli scienziati ed i ricercatori hanno visto esattamente cosa in realtà succede.

Fonte: Hack the Matrix

loading...