“Sopra la mia testa un UFO”, l’avvistamento di un automobilista a San Germano Vercellese

0
172

L’episodio è accaduto la notte di domenica 10 giugno scorso, ed è pervenuto alla redazione del giornale online infovercelli24.it direttamente dal testimone protagonista dell’incredibile incontro ravvicinato del terzo tipo con un oggetto discoidale, emittente luci gialle e blu, incontrato sulla verticale (proprio sulla sua auto!) della statale nei pressi di San Germano Vercellese. Ecco il resoconto. Annalisa

“Sopra la mia testa un Ufo, illuminato da luci gialle e blu”

Buongiorno direttore, sono residente in Liguria ma per lavoro passo parecchio tempo in Piemonte.

Ho letto il vostro articolo e la spiegazione data sugli avvistamenti e le testimonianze di un UFO sopra Corio nel Canavese. Tutto si riduce ad un probabile drone militare.

Invece mi chiedo cosa fosse, l’oggetto non identificabile posizionato ad un altezza di circa 600 mt o più, difficile valutare ripensandoci, in verticale sulla statale ad un Km da San Germano Vercellese tra 2.22 e le 2.30 di domenica mattina, io provenivo da Vercelli.

Le allego il post che ho scritto e che dovrebbe risultare più esaustivo.

Ieri sera tornando da Genova, dopo la cena del gruppo e dopo aver aver accompagnato Italo a Vercelli, mi è accaduta una cosa alquanto inusuale.

Erano le 2.22 e ho scorso nel cielo, mentre procedevo sulla statale da Vercelli a Tronzano, una luce.

Subito ho pensato ad un aereo, visto che Malpensa, dista pochi Km. Anche se l’ora era molto tarda per una linea aerea.

Questa luce rimaneva ferma nella notte e diventava mano a mano che mi avvicinsvo ad una velocità di 80 km/ ora, sempre più grande.

Arrivato vicino al paese di San Germano, mi resi conto che era davanti a me, sopra la statale e si intravedevano i colori giallo blu, con molta cautela procedevo, finchè non mi sono trovato sotto questo oggetto che chiaramente era un disco.

Li mi sono reso conto che nel suo splendore era un UFO, volevo fermarmi a fotografare il tutto ma il buio, la statale non concedeva spazio e la bambina dormiente in macchina, non mi ha consigliato di fermarmi.

A quel punto, completamente sotto di esso è quasi fermo, mi sono.appoggiato.al volante, ho guardato in alto dal parabrezza.

Il disco presubilmente ad una altezza di circa 800 mt. era grande, il diametro sarà stato di circa 80 mt. era bellissimo anche se si scorgeva solo la forma circolare illuminata dalle luci gialle e blu. Dietro di me, anche un paio di altre auto si sono quasi fermate, una volta superato l’oggetto, una strana sensazione data dall’emozione dell’ignoto mi ha dato un brivido nella schiena.

Oggi sono venuto a conoscenza, da un articolo di Repubblica, di alcuni avvistamenti, con inseguimenti dell’aviazione militare ad Ufo, mercoledì scorso, a pochi Km di distanza dal luogo dove ero io, nel Canavese.

Questo mi ha convinto a condividere con Voi questa mia esperienza.
fonte

via Noiegliextraterrestri