Un bellissimo cerchio nel grano ha fatto la sua comparsa in un campo di frumento a Woolstone Hill a due passi dalla cittadina Ashway, nell’Oxfordshire (UK). Il pittogramma è stato scoperto il 3 Giugno 2017 ma il rapporto definitivo è stato pubblicato il 4 Giugno sul sito Cropcircleconnector.com con fotografie e video  spettacolari registrate da Mr.Gyro.

DJI_0102bbb.jpg

DJI_0099bbb.jpg

4.jpg

0102bbb.jpg

La formazione è composta da un grande cerchio che dovrebbe essere del diamentro di circa 40-50 metri dove all’interno troviamo 3 file di 6 cerchi per un totale di 18 cerchi concentrici. Il pittogramma sembra essere in armonia con il paesaggio circostante, nota interessante questa per via del fatto che non vengono riportati danni alla coltura, in quanto il crop circle non sembra essere stato creato artificialmente ma da un vortice di energia che ha piegato ma non spezzato gli steli delle spighe che appunto continuano a crescere.

0111bbb.jpg

Il ricercatore inglese Paul Jacobs ha scritto un rapporto su questo crop circle dicendo che: “Questa è una bella formazione all’interno di una coltura, che comprende un buon esempio di ciò che ho definito Evento da ‘Energy Leak‘, una caratteristica in cui vi è un forte indicatore di un evento misterioso, in cui una forza aliena agisce sul terreno, sulla coltura, creando un disegno. Quindi, questo sta ad indicare come questo pittogramma sia stato creato da una onda di energia, scaturita dal cielo.”

Risultati immagini per Paul Jacobs, crop circle

A destra della foto Paul Jacobs insieme al suo furgone e ad alcuni appassionati di Crop Circle.

Questa la chiamo “anomalia di probabilità”, anche se non è un vero escursus di biofisica, ma in natura è qualcosa che davvero i non credenti non si aspetterebbero di vedere in terra. Anche se molti scettici insistono a dire che i crop circle sono opera di un intervento umano. si noti come in questo caso, nel raccolto ci soo spighe che rimangono in piedi lungo le Tram Line“.

loading...

Guardate le immagini spettacolari registrate dal “Drone” di Mr Gyro.

A cura della Redazione Segnidalcielo

credit immage: www.cropcircleconnector.com

loading...