Nick Redfern è un autore britannico di best seller, ufologo e criptozoologo che vive negli Stati Uniti. È un sostenitore attivo sulla divulgazione ufficiale del governo delle informazioni sugli UFO ed ha lavorato su migliaia di pagine di file precedentemente classificati della Royal Air Force, del Ministero dell’Aeronautica e del Ministero della Difesa su oggetti volanti non identificati. Nel suo libro ” La Estirpe de los Dioses “ propone una teoria rivoluzionaria su una piccola parte dell’umanità e questa parte potrebbe essere il prodotto di una civiltà extraterrestre avanzata.

Come commenta ufo , all’interno della razza umana, ci sono quattro tipi principali di sangue. Sono A, B, AB e O. Le classificazioni derivano dagli antigeni delle cellule del sangue di una persona, questi antigeni sono le proteine ​​che si trovano sulla superficie delle cellule e sono progettati per combattere batteri e virus.

La maggior parte della popolazione umana ha queste proteine ​​nelle loro cellule. La percentuale di sangue Rh positivo dalle persone della Terra è molto alta. All’interno degli Stati Uniti, le stime attuali suggeriscono che circa l’85% di tutti i caucasici, circa il 90% degli afroamericani e circa il 98% degli americani asiatici sono Rh positivo.

Una piccola percentuale della popolazione statunitense (e anche il resto del mondo deve essere preso in considerazione) che non mostra le proteine ​​rilevanti rientra in una categoria molto diversa, quella del Rh negativo. In Spagna, una regione specifica, il Paese Basco, ha una gran parte dei suoi cittadini con questo tipo di sangue.

Il perché un particolare gruppo di persone abbia un sangue così incredibilmente diverso dalla maggior parte degli altri è una questione di profonda controversia. È un enigma che ha portato allo sviluppo di una teoria sorprendente: che nel lontano passato, la visita di alieni sottoponeva gli esseri umani primitivi a tecniche avanzate di splicing genetico e manipolazione cellulare; apparentemente per creare una razza di schiavi. In tal modo, hanno dato alla luce Rh negativo.

Per mostrare quanto sia incredibilmente diverso il gruppo sanguigno Rh negativo dal resto della popolazione mondiale, dobbiamo solo guardare al problema della gravidanza. Per una donna incinta che è Rh negativa, i rischi possono essere considerevoli e pericolosi. Se una donna che è Rh negativo rimane incinta da un uomo che è anche Rh negativo, i problemi sono inesistenti e non c’è motivo di preoccuparsi: entrambe le persone sono pienamente compatibili l’una con l’altra, il feto si svilupperà normalmente e il bambino nascerà Rh negativo. Tuttavia, se il padre è Rh positivo e la madre è Rh negativo, iniziano i problemi e i risultati possono essere molto diversi, e anche tragicamente, poiché il bambino sarà Rh positivo. Questo è l’ultimo problema che affronta il nocciolo della questione.

Per quanto possa sembrare incredibile, il sangue Rh negativo di una donna incinta può essere completamente incompatibile con il sangue di un bambino Rh positivo che è dentro di lei. Una situazione del genere può molto spesso far sì che il sangue della madre produca anticorpi potenzialmente letali che sono progettati per attaccare il sangue del feto, purché il primo sia esposto a quest’ultimo. In altre parole, il sistema immunitario negativo della madre percepisce il bambino positivo come qualcosa di ostile, qualcosa che non è esattamente come dovrebbe essere. A tutti gli effetti, il feto è considerato qualcosa di strano e qualcosa da smaltire il più presto possibile.

Più inquietante è il fatto che più volte una donna rimane incinta, più potenti e frequenti diventano gli anticorpi mortali. In breve, il corpo della madre trova il modo per uccidere il feto sempre più efficacemente, per ogni gravidanza successiva. È quasi come se ci fosse qualcosa di profondamente ancestrale e non umano codificato nel nostro DNA che considerava positivo e negativo molto diverso l’uno dall’altro, e non progettti per unirsi.

Se le persone con sangue Rh negativo, sono il prodotto della manipolazione extraterrestre, allora chi erano esattamente gli esseri che decisero di giocare a Dio con le prime forme della razza Umana? Perché erano così determinati a creare questi diversi tipi di persone? Da dove vengono? Sono ancora tra noi?

Queste sono domande che ci portano a un corpo leggendario e potente di entità che sono state conosciute come gli Anunnaki. Sono anche domande che ci portano nel cuore delle antiche culture sumere, che possono essere trovate in quello che oggi è il sud dell’Iraq e che, secondo gli storici e gli archeologi, furono istituite per la prima volta tra 5.500 e 4.000 prima di Cristo.

Secondo la tradizione sumera, più di 400.000 anni prima che una grande alluvione devastasse la Terra e uccise milioni di persone, questa potente razza di persone leggendarie arrivò sul nostro pianeta dai cieli. Durante il loro tempo qui, hanno portato una sorta di stabilità, e anche la società, a quelle che in origine erano tribù umane estremamente primitive, alcune delle quali alla fine divennero i Cro-magnon. Tuttavia, quello non era il programma originale degli Anunnaki.

L’obiettivo principale dell’Anunnaki era quello di alterare geneticamente gli esseri umani primitivi per creare un’entità robusta e forte che equivalesse a niente meno che a una razza schiava, progettata per eseguire gli ordini dei loro padroni extraterrestri, incluso lo sfruttamento della Terra. per la fornitura di oro, e altro materiale molto prezioso nello spazio. Quando gli Anunnaki alla fine lasciarono la Terra, lasciarono una straordinaria eredità: una nuova forma di essere umano, radicalmente diversa dal resto: l’Rh negativo. E vivono ancora oggi.

Il ceppo Rh negativo attraversa la famiglia reale britannica, qualcosa che ha suscitato controverse affermazioni sul fatto che i Royals non sono ciò che sembrano essere. C’è un’intera sottocultura che suggerisce che questa famiglia reale discenda direttamente da un antico ordine di extraterrestri umani che sono i veri governanti segreti del nostro pianeta.

C’è qualcosa nella composizione genetica del Rh negativo che li rende leader nati, figure potenti e forse non molto diversi dai leggendari “eroi del passato” e “uomini di fama”, come descritto nelle pagine della Bibbia? ? Gli Rh negativo discendono da un esercito clandestino di ibridi umani? Se un giorno venisse dimostrato che una piccola percentuale della razza umana non è completamente umana, vedremo una reazione violenta contro di loro? Ci sarà una nuova caccia alle streghe? Potrebbero essere isolati dal resto della società?

Ricercatori di UFO, astronomi e NASA hanno trascorso innumerevoli anni a guardare il cielo in cerca di prove che dimostrino che gli alieni siano tra noi. La strana saga dell’ Rh negativo, tuttavia, suggerisce fortemente che non è nelle stelle dove dovremmo cercare prove che gli extraterrestri esistono davvero, per noi è la razza umana. In un modo strano, fantastico e persino ironico, noi – o, almeno alcuni di noi, il (Rh negativo) siamo gli alieni che abbiamo cercato per tanto tempo … Qui puoi trovare questo magnifico libro . 

#Hackthematrix

source