La Nasa ha stilato una lista di quasi 1.500 asteroidi alcuni dei quali potrebbero rappresentare una seria minaccia per la Terra. Molti asteroidi misurano più di 90 metri e sono classificati in ordine di grandezza, velocità e in base al rischio di impatto con la superficie terrestre.

Probabilmente l’oggetto luminoso visto attraversare lo spazio aereo gestito dal trafficato aeroporto londinese potrebbe avere qualcosa a che fare con la strana sfera luminosa vista entrare nell’atmosfera terrestre dall’astronauta italiano Paolo Nespoli. Proprio per il loro imprevedibile comportamento, gli scienziati hanno realizzato dei piani per difendere la terra da eventuali impatti meteoritici i quali si basano sull’individuazione anticipata di bolidi spaziali potenzialmente pericolosi per l’umanità.
Per riuscire in questo intento gli astronomi si focalizzano su ciò che spinge queste rocce a dirigersi tutte verso la Terra.Il sito in streaming Airlive riservato ai piloti delle varie compagnie aeree ha condiviso una serie di istantanee in cui si può osservare un luminoso oggetto volante che sorvola l’aeroporto di Londra lasciando al suo seguito una vaporosa scia. Il misterioso oggetto volante è stato visto poco prima che un aereo passeggeri atterrasse su una delle piste aeroportuali di Londra. Non è ancora chiaro se l’oggetto  volante debba essere ricondotto all’entrata nell’atmosfera terrestre di un detrito spaziale, una meteora, o meglio ancora a un UFO.
Uno specialista nello studio di spazzatura spaziale, ha dichiarato al Daily Mail che molto probabilmente si era trattato del volo di una grande meteora le cui dimensioni avrebbero potuto superare il metro di diametro.
Secondo l’esperto, questi spettacolari eventi si verificano in modo saltuario e rappresentano un occasione da non perdere per immortalare tali spettacolari intrusioni aeree.
Tuttavia, sia l’agenzia spaziale statunitense che alcuni ricercatori UFO hanno respinto la teoria del meteorite suggerendo che l’oggetto luminoso ha osservato una traiettoria alquanto bizzarra per essere un comune sasso spaziale.
via MisteroUfo